Menu
Annunciazione del Signore - Sabato 25 Marzo 2017
A+ A A-

Ravenna: 25 anni del circolo S. Stefano



Il circolo Acli S. Stefano di Ravenna nel 2016 compirà 25 anni. Le celebrazioni si svolgeranno il 19 gennaio con la messa. Seguiranno filmati e testimonianze sulla storia del circolo.

Il circolo, conosciuto soprattutto per il gruppo ciclistico "I ciclesta de prit – i ciclisti del prete", nasce nel 1991 a Santo Stefano, una frazione di Ravenna, per portare solidarietà nella parrocchia e nella comunità.

In questi 25 anni "I ciclesta de prit" hanno portato messaggi di solidarietà e di pace ai bambini della ex Jugoslavia, ai terremotati di S. Giuliano di Puglia in Molise dell’Aquila e di Modena e a famiglie bisognose di Ravenna.

Ogni anno inoltre hanno percorso numerosi chilometri per arrivare in bicicletta in alcuni luoghi di pellegrinaggio come S. Giovanni Rotondo, Roma, Assisi, Lourdes e Santiago del Compostela.

Torna in alto

Ultime news dal sito

Le Acli tra i firmatari della lettera a Gentiloni per l’introduzione della TTF

Festeggiare i sessant’anni dei Trattati di Roma può essere un’occasione per portare all’attenzion...

Noi Europa

Il 25 marzo 1957, esattamente 60 anni fa, venivano firmati a Roma i Trattati che portavano alla f...

Perugia: cura dell'ambiente "Per non restare indifferenti"

Le Acli di Perugia organizzano due giorni “Per non restare indifferenti” e riflettere sull’encicl...

Al via il Congresso nazionale dell'Us Acli

"Lo sport che vogliamo" è il titolo del XV Congresso nazionale dell'Unione Sportiva Acli che pren...

Ascoli Piceno: "Parliamone", incontro sulla violenza contro le donne

La violenza sulle donne è il tema dell’incontro “Parliamone” organizzato dalle Acli insieme al Co...

Cagliari: torna "Diritti in piazza"

Torna diritti in piazza, la campagna delle Acli di Cagliari per far conoscere i servizi e le atti...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui