Menu
S. Paolino - Giovedì 22 Giugno 2017
A+ A A-

Ravenna: 25 anni del circolo S. Stefano



Il circolo Acli S. Stefano di Ravenna nel 2016 compirà 25 anni. Le celebrazioni si svolgeranno il 19 gennaio con la messa. Seguiranno filmati e testimonianze sulla storia del circolo.

Il circolo, conosciuto soprattutto per il gruppo ciclistico "I ciclesta de prit – i ciclisti del prete", nasce nel 1991 a Santo Stefano, una frazione di Ravenna, per portare solidarietà nella parrocchia e nella comunità.

In questi 25 anni "I ciclesta de prit" hanno portato messaggi di solidarietà e di pace ai bambini della ex Jugoslavia, ai terremotati di S. Giuliano di Puglia in Molise dell’Aquila e di Modena e a famiglie bisognose di Ravenna.

Ogni anno inoltre hanno percorso numerosi chilometri per arrivare in bicicletta in alcuni luoghi di pellegrinaggio come S. Giovanni Rotondo, Roma, Assisi, Lourdes e Santiago del Compostela.

Torna in alto

Ultime news dal sito

Grano contaminato, la solidarietà di Acli Terra agli agricoltori

“Acli Terra è al fianco degli agricoltori e ha come obiettivo primario la tutela delle tipicità l...

"Il sostegno di Papa Francesco a Ero Straniero è un grande dono"

Un grande dono, che darà ancora più forza al nostro messaggio e alla nostra campagna. E una solle...

Prato: incontro "Caratteristiche sulle tre grandi famiglie mafiose"

Si intitola “Caratteristiche sulle tre grandi famiglie mafiose” l’incontro organizzato dal circol...

Le Acli al flash mob per la cittadinanza

Il movimento #ItalianiSenzaCittadinanza e la Campagna L’Italia sono anch’io promuovono il flash m...

Ius soli: l'intervista di Radio Vaticana ad Antonio Russo

"La legge prevede uno ‘ius soli temperato, nel senso che i requisiti per l’acquisto della cittadi...

Sardegna: Giovani e Sarajevo al centro delle prossime iniziative di Ipsia

La presentazione di un libro e un laboratorio per giovani sono le prossime iniziative dell’Ipsia ...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui