Menu
SS. Nazario e Celso - Giovedì 28 Luglio 2016
A+ A A-

Cagliari: Sportello di aiuto per russofoni



In Sardegna abitano e lavorano quasi 3.000 persone di lingua russa. Per loro le Acli di Cagliari hanno aperto uno sportello di ascolto e sostegno psicologico.

Lo sportello nasce per aiutare i russofoni – sono ucraini, russi e bielorussi – a comunicare le difficoltà che trovano in un paese tanto lontano da casa.

“Abitare in un paese straniero dove, oltre lingua e clima, tutto è organizzato in modo diverso e le persone pensano in modo diverso – spiegano le Acli di Cagliari – è difficile e può causare ansia e depressione. Parlare con qualcuno, in queste situazioni, diventa essenziale”.

Lo sportello, che si trova nella sede delle Acli (Via Marconi 4 a Cagliari) funziona su appuntamento.

Per informazioni e appuntamenti: acliprovincialicagliari@gmail.com.

Torna in alto

Ultime news dal sito

Napoli: La denuncia delle Acli di Napoli per i tagli al trasporto disabili a Boscoreale

Le Acli di Napoli hanno presentato un esposto alla procura di Torre Annunziata per individuare ev...

Cagliari: Seminario “Sardegna, Mediterraneo, Europa: nuovi processi di integrazione”

Oggi, mercoledì 27 luglio, alle ore 18.00 a Cagliari in via Crispi 12, si terrà il seminario “Sar...

Prete ucciso a Rouen, Rossini: vincere l'odio con la riconciliazione

«L'orribile notizia proveniente dalla Normandia dell'uccisione di un sacerdote mentre celebrava M...

Popolo e democrazia: la scommessa delle Acli

Popolo e democrazia sono al centro del prossimo Incontro nazionale di Studi delle Acli che si svo...

Ascoli Piceno: Gran prix regionale di burraco

Domenica 31 luglio alle ore 15,30 a Monteprandone, la quinta tappa della seconda edizione del gra...

Perugia: Decennale dell’associazione Asda Onlus – Us Acli

L’associazione Asda onlus - Us Acli di Fratta Todina, impegnata nello sviluppo fisico, motorio e ...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui