Menu
S. Filippo Neri - Giovedì 26 Maggio 2016
A+ A A-

Siena: Verso un nuovo umanesimo



“Verso un nuovo umanesimo. Promuovere una crescita responsabile”: è questo il titolo dell’incontro pubblico organizzato da Ares e dalle Acli di Siena per giovedì 14 gennaio a Poggibonsi (Si).

Tra i relatori anche il sottosegretario all’Economia e alle finanze Pier Paolo Baretta che affronterà il tema del lavoro e delle sue problematiche.

“Richiamandoci al convegno nazionale della Chiesa italiana, svoltosi a Firenze, - spiega Enrico Fiori, presidente delle Acli Siena – vogliamo guardare la realtà sotto la duplice lente nazionale e locale, con l’obiettivo di prendere spunto da idee di ampio raggio per poi cercare di applicarle anche ai nostri territori”.

Oltre al Beretta interverranno rappresentanti dell’amministrazione di Siena e di Firenze che si confronteranno con Antonio Buoncristiani, arcivescovo di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino, e con Caludio Corsi, presidente di Chianti Banca.

L’incontro si terrà alle 16.30 nella chiesa di Sant’Antonio al Bosco.

Torna in alto

Ultime news dal sito

Salerno: Comitato "Stop Ttip"

Si è costituito il 2o maggio a Salerno un comitato “Stop Ttip”: per ora ne fanno parte le Acli, G...

Trento: Tre incontri su guerra e migranti

Segue il filo rosso delle guerre e dei migranti il percorso formativo organizzato dalle Acli di T...

Macerata: Il programma deii prossimi anni

Contrasto alla disoccupazione, welfare, sostegno alle famiglie e lotta alla povertà sono le prior...

Salerno: La musica a Vietri sul mare

80 pianisti di oltre 10 nazioni iscritti al concorso pianistico "Vietri sul mare" e al premio di ...

Catanzaro: Corso di europrogettazione

È dedicato alla progettazione sociale il corso gratuito promosso dalle Acli di Catanzaro per i ci...

Arezzo libera dalle slot machines

Nei circoli Acli della provincia di Arezzo non ci sono più slot machines. Con la vittoria legale ...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui