Menu
S. Anastasio - Lunedì 30 Maggio 2016
A+ A A-

Biella: Al via "Lavorare per la cura della casa comune"



Inizierà il 7 febbraio con una mostra il percorso “Lavorare per la cura della casa comune” promosso dalle Acli di Biella insieme a 10 associazioni biellesi per migliorare la coscienza ecologica degli abitanti e diffondere buone pratiche di attenzione all’ambiente.

Il progetto, finanziato in gran parte con i fondi del 5x1000 2013 donati alle Acli, è stato presentato il 26 gennaio e prevede un percorso di 6 incontri, 4 proiezioni di film, uno spettacolo teatrale, una mostra itinerante e un laboratorio per giovani video maker.

Sarà dunque la mostra, dal titolo “Il grido della terra” sugli stili di vita adatti a migliorare la cura dell’ambiente, che aprirà il percorso. La mostra sarà infatti visitabile dal 7 al 21 febbraio nel duomo di Biella.

A partire dall’8 febbraio inizieranno invece gli incontri che si terranno fino al 6 maggio alle 20.45 nell’Aula Magna dell’istituto di istruzione superiore Quintino Sella in via Rosselli 2. Il primo appuntamento avrà come tema “Ambiente: letture religiose e laiche a confronto”. Interviene Luca Maria Negro, presidente della Fcei, la Federazione delle chiese evangeliche in Italia.

La rassegna cinematografica inizierà il 29 febbraio con la proiezione de “Il pianeta verde” per proseguire il 21 marzo con “Promised land”, continuare il 9 maggio con “The East” e terminare il 23 maggio con “La nostra terra”. Le proiezioni, gratuite, si terranno al cinema Verdi, via Pozzo 21 alle 21.00.

Il progetto si chiuderà l’8 giugno con lo spettacolo teatrale “Q.B.- Quanto basta. Stili di vita per un futuro equo” di Itineraria teatro. La rappresentazione si terrà alle 21.00 nel palazzo Gromo Losa (corso del Piazzo 24) di Biella.

Oltre a queste iniziative è previsto un laboratorio teorico-pratico per aspiranti videomaker. I partecipanti, guidati dall’ingegnere e video-maker Roberto Ghisu, impareranno a creare una sceneggiatura, a fare riprese e montare i loro video. Per informazioni e iscrizioni: info.aclibiella@gmail.com.

Tutte le iniziative sono gratuite, ma durante glie eventi saranno raccolti fondi per aiutare chi è in situazione di disagio.

Oltre alle Acli promuovono il progetto l’Agesci, la Caritas di Biella; la Consulta delle aggregazioni laicali diocesane, l’ufficio pastorale Ecumenismo e dialogo, i Soci fondatori dell’associazione Pacefuturo, l’associazione Piazza d’uomo; la Chiesa valdese di Biella; “Una Chiesa a più voci, la pastorale sociale e del lavoro diocesana, il Centro missionario diocesano; la sede locale di Banca Etica.

Il programma nel dettaglio

Ultima modifica: Venerdì, 29 Gennaio 2016 13:33
Torna in alto

Ultime news dal sito

Rossini al Consiglio nazionale: le Acli stanno nel popolo

«Mai come oggi sentiamo la necessità di stare nel popolo, di vivere il mistero dell'incarnazione,...

Avellino: Un calcio alle disuguaglianze

Il 27 maggio si svolgerà nello stadio comunale S. Michele di Serino (Av) la partita "Un calcio al...

Cagliari: Corso di ceramica

Si svolgerà a Quartu (Ca) il corso base di ceramica artistica promosso dalle Acli di Cagliari. ...

Brindisi: Bravi sportivi, bravi cittadini

Il 3 giugno si svolgerà il terzo e ultimo appuntamento di "Vedo, corro, vinco! I ragazzi tra spor...

Salerno: Comitato "Stop Ttip"

Si è costituito il 20 maggio a Salerno un comitato “Stop Ttip”: per ora ne fanno parte le Acli, G...

Trento: Tre incontri su guerra e migranti

Segue il filo rosso delle guerre e dei migranti il percorso formativo organizzato dalle Acli di T...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui