Menu
Passione S. Giovanni Battista - Lunedì 29 Agosto 2016
A+ A A-

Campania: Un video per il vivaio Ciampi



Si chiama "Fango e parole" il video che racconta l'alluvione del 15 ottobre 2015 nel Sannio e i danni al vivaio Ciampi della Contrada Pantano.

L'alluvione ha spazzato via oltre 45mila metri quadri di piante. Servono almeno 12 mesi per bonificare il terreno e tre anni per ripartire.

"Fango e parole" vuole sensibilizzare sulla situazione dell'azienza e raccontare il coraggio di chi, grazie all'aiuto delle associazioni locali, sta cercando di superare le difficoltà.

Il video nasce all'interno del progetto "#lastoriasietevoi" promosso dalle Acli nazionali con i fondi del 5x1000 2012  per creare una rete di videoredattori sul territorio e raccontare buone storie dell'Italia che fa bene.

Guarda il video

Ultima modifica: Martedì, 02 Febbraio 2016 10:04
Torna in alto

Ultime news dal sito

Terremoto Centro Italia: CasAcli offre ospitalità alle vittime del sisma

Ancora ore drammatiche per i terremotati del Centro Italia, in particolare per la necessità di av...

Terremoto nel centro Italia: dalle Acli un aiuto per le popolazioni colpite

Un conto corrente per raccogliere aiuti per le popolazioni colpite dal terremoto che ha devastato...

Latina: Le Acli al Meeting di Rimini

Le Acli di Latina insieme al Forum 015, il gruppo che raccoglie associazioni economiche e del lav...

Brindisi: Legge regionale sul reddito di dignità

Si terrà venerdì 5 agosto alle 18,30 in Piazza Aldo Moro a Cellino San Marco (BR) l’evento di pre...

Toscana: Della Zoppa eletto segretario regionale della Fap Acli

Riccardo Della Zoppa (Pontremoli 1957) è stato eletto segretario regionale della Fap Acli della T...

Lettera aperta di associazioni, sindacati, ong a Federica Mogherini

Associazioni, sindacati, reti e ong hanno inviato una lettera aperta a Federica Mogherini, Alto R...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui