Menu
SS. Michele, Gabriele e Raffaele - Giovedì 29 Settembre 2016
A+ A A-

Francia: Atelier di italiano per bambini



Fino al 12 febbraio sono aperte le iscrizioni per il laboratorio gratuito “Sogno a piedi scalzi” promosso dalle Acli Francia per bambini italiani o che stanno studiando l’italiano.

L’incontro, animato da Katy Nataloni, si terrà il 13 febbraio e prevede canti, danze e storie in lingua italiana.

I bambini dai 4 ai 7 anni svolgeranno le loro attività dalle 16.00 alle 17.00 e se vorranno potranno fermarsi anche nell’ora successiva, dalle 17.00 alle 18.00, dedicata ai bambini da 0 a 3 anni.

L’appuntamento è a Parigi all’interno della sede delle Acli Francia (28 Rue Claude Tillier - Paris XII° - métro 1 - 8, Reuilly-Diderot).

Le iscrizioni si chiudono il 12 febbraio alle 12.00.

Per iscriversi: francia@patronato.acli.it.
Per informazioni: francia@patronato.acli.it, tel. 014 372 6529.

Torna in alto

Ultime news dal sito

A Salmour (Cn) apre uno sportello fiscale e di Patronato

A partire dal 3 ottobre sarà attivo a Salmour, in provincia di Cuneo, uno sportello delle Acli ch...

A Cellino S. Marco (Br) l'incontro su Moro

“Chi e perché ha ucciso Aldo Moro” è il titolo dell’incontro organizzato per il 30 settembre dall...

Il Piemonte si prepara al referendum

Le Acli del Piemonte organizzano alcuni incontri sul referendum. Il primo è per il 1 ottobre a Ve...

Da Lecchi in Chianti (Si) 1000 euro per il terremoto

Da Lecchi in Chianti, in provincia di Siena, arrivano 1000 euro per le popolazioni colpite dal te...

Campania, due incontri su giovani e povertà

Le Acli di Benevento dedicano due giorni di riflessione su come portare le tre fedeltà dell’assoc...

Cagliari, gli immigrati nell'economia sarda

Il ruolo degli immigrati nella società sarda e il loro contributo allo sviluppo economico dell’is...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui