Menu
S. Eleonora - Martedì 21 Febbraio 2017
A+ A A-

Napoli: Oggi il congresso



“Niente paura. La nuova città: il cambiamento possibile nell'area metropolitana” è il tema del 27° congresso delle Acli di Napoli, chiamate ad eleggere, oggi lunedì 14 marzo a Napoli presso l’Hotel Ramada, i delegati per il rinnovo delle cariche regionali e nazionali.

Queste le piste di lavoro su cui i delegati discuteranno: processo di costituzione dell’area metropolitana, rigenerazione delle periferie, immigrazione ed integrazione, gioco d’azzardo.

Il congresso inizierà alle 16.00 con l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti e proseguirà con la relazione d’apertura di Gianvincenzo Nicodemo, presidente delle Acli di Napoli.

"Sono in corso profondi cambiamenti nella società – ha detto Nicodemo – proprio per questo si ha paura. Tutto sembra cambiare intorno a noi e le certezze del passato vacillano. Affrontare la paura è il compito delle organizzazioni sociale di oggi".

Ultima modifica: Lunedì, 14 Marzo 2016 13:46
Torna in alto

Ultime news dal sito

Milano: corso di geopolitica

Al via sabato 25 febbraio la X edizione del Corso di geopolitica,  promosso dal circolo Acli...

People4Soil: stop al furto di territorio!

Poco meno di 20.000 cave, tra attive e dismesse, sono la fotografia di un Paese che attribuisce t...

Rapporto Cave, People4Soil: stop al furto di territorio

Poco meno di 20.000 cave, tra attive e dismesse, sono la fotografia di un Paese che attribuisce t...

Bergamo: tre incontri su casa, ambiente e lavoro

Tierra, techo, trabajo (terra, casa, lavoro) sono i temi dei tre seminari organizzati dalle Acli ...

L'Italia sono anch'io: secondo sit-in per la mobilitazione nazionale

Si è tenuto oggi a Piazza del Pantheon a Roma il secondo sit in organizzato da "l'Italia sono anc...

A Cagliari si conosce la Romania

Molte rumeni cercano lavoro in Italia, molti italiani creano lavoro in Romania. Per conoscere meg...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui