Menu
S. Cristina - Domenica 24 Luglio 2016
A+ A A-

Napoli: Oggi il congresso



“Niente paura. La nuova città: il cambiamento possibile nell'area metropolitana” è il tema del 27° congresso delle Acli di Napoli, chiamate ad eleggere, oggi lunedì 14 marzo a Napoli presso l’Hotel Ramada, i delegati per il rinnovo delle cariche regionali e nazionali.

Queste le piste di lavoro su cui i delegati discuteranno: processo di costituzione dell’area metropolitana, rigenerazione delle periferie, immigrazione ed integrazione, gioco d’azzardo.

Il congresso inizierà alle 16.00 con l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti e proseguirà con la relazione d’apertura di Gianvincenzo Nicodemo, presidente delle Acli di Napoli.

"Sono in corso profondi cambiamenti nella società – ha detto Nicodemo – proprio per questo si ha paura. Tutto sembra cambiare intorno a noi e le certezze del passato vacillano. Affrontare la paura è il compito delle organizzazioni sociale di oggi".

Ultima modifica: Lunedì, 14 Marzo 2016 13:46
Torna in alto

Ultime news dal sito

Cagliari: Sardegna sempre più disabitata

Lunedì 25 luglio “Sardegna migrante”, il convegno annuale organizzato dalle Acli di Cagliari in c...

Salerno: Premio alla memoria “Emidio Cecchini”

Martedì 26 luglio Raffaella Cardaropoli e Lidia Fittipaldi, allieve del conservatorio “G. Martucc...

Napoli: Soddisfatti per sentenza tar contro l'azzardo

Le Acli di Napoli salutano con soddisfazione la notizia del rigetto da parte del Tar Campania dei...

Catania: Sportello UniAcli per gli universitari

Si chiama “UniAcli” lo sportello che le Acli di Catania hanno attivato per aiutare i giovani a is...

Emilia Romagna: Con l'arcivescovo per contrastare la povertà

Formazione, conoscenza della dottrina sociale della Chiesa e contrasto alla povertà sono i temi t...

Roma: Centro estivo gratuito

Le Acli di Roma hanno attivato un centro estivo per ragazzi dai 6 ai 14 anni, aperto fino al...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui