Menu
S. Teresa del B.G. - Sabato 01 Ottobre 2016
A+ A A-

Ravenna: Secondo mandato per Nonni



Le Acli di Ravenna hanno rinnovato il Consiglio Provinciale nel corso dei lavori del 27° Congresso svoltosi a Fossolo Faenza ed hanno eletto i delegati ai congressi regionale che si terrà a Bologna il 10 aprile ed i delegati al congresso nazionale che si svolgerà in provincia di Livorno dal 5 all’8 maggio 2016.

Al termine dei lavori sono stati eletti i nuovi consiglieri provinciali. Sono: Nonni Antonio, Raspa Walter, Ruggiero Roberto, Benedetti Carla, Laghi Pierdomenico, Bilzoni Thomas, Scarpa Monia, Alberighi Maria Teresa, Babini Stefania, Calabrese Alfonso, Monti Franco, Assirelli Ornella, Cavalcoli Claudio, Bellini Federica, Babini Giuliano, Cafagna Maria, Mazzolani Stefano, Antonellini Annalisa, Mazzolani Bruno, Merendi Laura, Ivanova Milena, Bruno Pini(rappresentante Cta) .

Il nuovo Consiglio provinciale nel corso della sua prima riunione ha riconfermato Antonio Nonni presidente.

Torna in alto

Ultime news dal sito

Roma, incontro "Lavoro per i giovani"

Il 3 ottobre le Acli di Roma organizzano a Roma l’incontro “Lavoro per i giovani: priorità delle ...

A Vittorio Veneto nuova sede delle Acli di Treviso

L'8 ottobre le Acli di Treviso inaugurano una nuova sede. L’appuntamento è alle 17.00 in via Leon...

Rossini a L'Unità: i vantaggi del superamento del bicameralismo perfetto

In un'intervista pubblicata nell'edizione del 30 settembre de L'Unità, il presidente Rossini parl...

A Salmour (Cn) apre uno sportello fiscale e di Patronato

A partire dal 3 ottobre sarà attivo a Salmour, in provincia di Cuneo, uno sportello delle Acli ch...

A Cellino S. Marco (Br) l'incontro su Moro

“Chi e perché ha ucciso Aldo Moro” è il titolo dell’incontro organizzato per il 30 settembre dall...

Il Piemonte si prepara al referendum

Le Acli del Piemonte organizzano alcuni incontri sul referendum. Il primo è per il 1 ottobre a Ve...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui