Menu
S. Pio da Pietrelcina - Sabato 23 Settembre 2017
A+ A A-

Migranti, Acli: “Vitale aiutare le persone, senza distinzioni di provenienza”.

  • Scritto da  Ufficio stampa


Il 14 luglio non è solamente la data simbolo della Rivoluzione francese, legata alla presa della Bastiglia nel 1789. Questo giorno rappresenta l'affermarsi, con un movimento di popolo, di tre principi fondamentali validi per il mondo intero, la libertà, l'uguaglianza, la fraternità.
 
Questi principi sembrano essere scomparsi nel dibattito sul fenomeno delle migrazioni: “Per noi è vitale aiutare le persone che fuggono da guerre, persecuzioni  e calamità naturali – afferma Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli – senza distinzione di luogo o di motivazione di provenienza. L’Italia non può affrontare questa emergenza senza l’aiuto dell’Europa.  Ma non solo – continua Rossini - : occorre anche rinegoziare i rapporti con alcuni governi africani e sviluppare nuove politiche di pace, di sviluppo e di cooperazione internazionale. Resta, però, urgente l’esigenza di creare corridoi umanitari che facciano giungere in sicurezza i migranti in Europa”.
 
Secondo Antonio Russo, responsabile nazionale welfare Acli, “le politiche di Macron ci sembrano ostili e non aiutano il nostro Paese. È sbagliato affermare che l’Europa non è pronta ad accogliere un numero di persone assolutamente gestibile qualora redistribuito per Stati. Oggi – aggiunge Russo - le Acli saranno in molte piazze italiane per ricordare al Primo Ministro francese che gli obblighi internazionali rendono l’accoglienza obbligatoria e non facoltativa. Le Acli saranno in piazza anche per sollecitare nuove politiche europee sull’immigrazione che mettano fine alle stragi di innocenti nel Mediterraneo”.
 
 
 

Ultima modifica: Venerdì, 14 Luglio 2017 16:23
Torna in alto

Ultime news dal sito

Varese: concorso "Web-Care tra valori e limiti. Da Lettera a una professoressa alle e…

In occasione dei cinquant’anni della scomparsa di don Lorenzo Milani e della pubblicazione di Let...

Trento: al via il progetto "Due passi in salute con le Acli"

Martedi 19 settembre le Acli trentine presentano il progetto “Due passi in salute con le Acli” pr...

Giacomo Carta nuovo coordinatore nazionale GA

Giacomo Carta è il nuovo coordinatore nazionale dei Giovani delle Acli (GA). Trent’anni, sardo, C...

Chiuso a Napoli il 50° Incontro nazionale di studi

Si è chiuso oggi a Napoli il 50° Incontro nazionale di studi delle Acli, che quest’anno ha avuto ...

Delrio: "Consip fatto gravissimo, a rischio democrazia del Paese"

"Il fatto della Consip è gravissimo. Bisogna indagare la verità perché è a rischio la tenuta dell...

Furlan: "Valorizzare le imprese che formano i giovani"

La segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, si aspetta dalla prossima finanziaria che si...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui