Menu
S. Vincenzo - Martedì 27 Settembre 2016
A+ A A-

"Caro Matteo, prendi più spesso il tram". Bottalico a Famiglia cristiana

  • Scritto da  Redazione


Il presidente delle Acli, Gianni Bottalico, in un colloquio con Famiglia cristiana, traccia un bilancio politico del 2015 e indica le attese per il 2016, commentando la conferenza stampa di fine anno del premier, Matteo Renzi.

«Un consiglio per il 2016? Prendere più spesso il tram per conoscere e vivere ancora meglio i problemi reali dei cittadini». Gianni Bottalico, presidente delle Acli, promuove le politiche di Matteo Renzi sull’immigrazione, lo sforzo sulla cultura e la volontà di affrontare rapidamente i problemi, ma spinge il premier a guardare ancora più in profondità a quanto sta accadendo nel nostro Paese per non lasciare ai margini nessuno e «per ridare considerazione a quella fascia molto ampia del ceto medio e popolare che in questi lunghi anni – e non sto parlando solo del Governo Renzi – ha pagato fortemente la crisi».

 

Leggi l'articolo integrale sul sito di Famiglia cristiana.

Ultima modifica: Giovedì, 14 Gennaio 2016 09:01
Torna in alto

Ultime news dal sito

70 anni fa moriva Achille Grandi, fondatore delle Acli

Achille Grandi, politico italiano, sindacalista, fondatore e primo presidente delle Acli, moriva ...

Terni: l'incontro dedicato al referendum

Referendum e riforma costituzionale sono state al centro del dibattito organizzato dalle Acli di ...

L’Ecolife delle Acli

Oltre 6000 le persone coinvolte per un risultato che è andato oltre le più rosee previsioni: 24.0...

Immigrazione, Tavolo Asilo contro accordi Italia-Sudan

Un accordo segreto, non ancora reso noto ma che già produce i suoi effetti....

Armi nucleari, un no dalla storia

Mai più minacce di tipo nucleare. È con questo intento che oggi, 26 settembre, si celebra la terz...

Pisa: La riforma costituzionale in parole povere

Si intitola “La riforma costituzionale in parole povere” il ciclo di tre incontri organizzati dal...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui