Menu
S. Mario - Giovedì 19 Gennaio 2017
A+ A A-

Bottalico: stop all’invio di bombe all’Arabia Saudita



Il presidente della Acli Gianni Bottalico, intervistato da Carlo Cefaloni di Cittanuova, sulla situazione nel Golfo e nel Medio Oriente, ravvisa che non è mai troppo tardi per scuotere le nostre coscienze e cambiare la strategia errata che ci sta portando verso la guerra.

Cosa si può dire sulla questione delle armi pesanti inviate dai nostri aeroporti all’Arabia Saudita?
«Quando si parla di Arabia Saudita e della sporca guerra che sta conducendo nello Yemen - che non è classificabile nello scontro sunniti-sciiti, in quanto a fianco degli Houti vi sono anche diverse componenti sunnite che combattono il terrorismo di al-Qaeda in Yemen - non bisogna dimenticare che la casa regnate dei Saud è intrinseca all'assetto dei poteri che dominano l'Occidente. Ecco il motivo per cui questo regime non è mai costretto a dare spiegazioni: può permettersi di negare i diritti delle donne, di giustiziare immigrati asiatici, cristiani, esponenti dell'opposizione, di finanziare i terroristi dell'Isis. La vendita di armi italiane all'Arabia Saudita è dunque favorita da questo disordine in cui siamo precipitati».

Leggi l'intervista integrale su www.ciitanuova.it

Ultima modifica: Lunedì, 07 Marzo 2016 10:26
Torna in alto

Ultime news dal sito

Huffington Post: le sorprese del voto dei contribuenti

Nel nuovo post, il presidente nazionale delle Acli parla di come recuperare qualche aspetto di po...

Gioco d’azzardo: approvata la risoluzione della Commissione antimafia

È stata approvata alla Camera dei deputati, la risoluzione della Commissione parlamentare Antimaf...

Terremoto: la raccolta fondi delle Acli continua

Lo sciame sismico che ha ripreso a far tremare il Centro Italia ha ulteriormente aggravato le con...

Gioco d'azzardo: divieto assoluto di pubblicità e sponsorizzazione

“Mettiamoci in gioco” concorda con l’on. Basso sull’opportunità di raggiungere questo importante ...

Su Repubblica Acli e Cri contro il freddo

Emergenza freddo: su Repubblica l'iniziativa delle Acli di Roma per i senza fissa dimora: 50 cene...

Emergenza freddo, a Roma colazioni e cene per i senza fissa dimora

50 colazioni e 50 cene per i senza tetto. Li offrono ogni giorno le Acli di Roma ai senzatetto os...

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui