Legge di Stabilità 2015: il dossier della Fondazione Achille Grandi

Il 15 ottobre il Consiglio dei ministri ha approvato la legge di Stabilità per il 2015 e il Disegno di legge riguardante il bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2015 e il bilancio per il triennio 2015-2017. Una manovra finanziaria di 36 miliardi di euro.

La Legge di stabilità consiste, insieme alla legge di bilancio, nell’attuazione degli obiettivi programmatici che il governo intende attuare nel corso del triennio di riferimento; obiettivi stabiliti nel preliminare Documento di programmazione economica e finanziaria (Def).

La Legge di stabilità rappresenta, dunque, la forma concreta nella quale sono attuati i programmi di spesa (l’ammontare delle spese da effettuare e le entrate programmate per le casse dello Stato) stabiliti nel Def, tenendo conto sia delle autonomie degli enti locali sia dei parametri dettati dall’Unione europea.

Il Dossier n. 9 della Fondazione Achille Grandi per il Bene Comune, attraverso i consueti contenuti ipertestuali, illustra brevemente cos’è la Legge di stabilità e qual è il suo iter legislativo, riportando una sintesi degli interventi e della coperture della manovra 2015.

Legge di Stabilità 2015: il dossier della Fondazione Achille Grandi
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR