L’intervento di Tania Groppi

Fondata sul lavoro. La scelta della Costituzione“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”.
Con queste parole si apre la Costituzione italiana che, a differenza di altre, non contiene un preambolo che ne inquadri il senso e ne definisca i principi ispiratori: sono i suoi primi articoli, raccolti sotto il titolo “principi fondamentali” a svolgere tale funzione  – e, in particolare, i primi cinque – come ha messo in luce uno dei più grandi costituzionalisti italiani (già padre costituente), tra i più attenti alla formula che qui ci interessa, della quale è stato uno dei primi e sommi interpreti, Costantino Mortati, la cui impostazione costituirà la stella polare di questa relazione
Non può pertanto sfuggire, proprio sulla base della sua collocazione, nel primo articolo della Costituzione, il rilievo che questa espressione assume: lasciando da parte per ora la questione, sia pure cruciale, del valore giuridico dei principi fondamentali, sulla quale ritorneremo, ne è evidente l’elevato valore simbolico. (…)
Scarica e leggi l’intervento integrale

L’intervento di Tania Groppi
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR