Macerata: Si forma il comitato de “L’Italia sono anch’io”

Anche a Macerata si è formato il comitato provinciale a sostegno della campagna “L’Italia sono anch’io” e della proposta di legge di iniziativa popolare per i diritti di cittadinanza e il diritto di voto alle persone straniere residenti in Italia. Fanno parte del comitato maceratese le Acli, l’Arci, l’Anolf-Cisl, la Caritas e la Cgil. Con oltre 100 comitati sparsi nelle varie città di Italia, la campagna si propone di raggiungere 50 mila firme entro la fine di febbraio 2012 per poter presentare al parlamento due leggi di iniziativa popolare a favore degli stranieri.

La prima legge propone, come più volte chiesto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la cittadinanza italiana per i bambini nati in Italia da genitori stranieri. La seconda proposta riguarda invece il diritto di votare alle elezioni amministrative per gli stranieri residenti in modo regolare in Italia da almeno cinque anni. E’ possibile firmare per la campagna recandosi in una delle sedi delle associazioni che hanno formato il comitato. Per informazioni: www.litaliasonoanchio.it.

Macerata: Si forma il comitato de “L’Italia sono anch’io”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR