MaltAttack: ottavo successo per il “concertone” delle Acli di Chieti

Per il quinto anno consecutivo l’evento musicale e culturale di Chieti ha riscosso enorme successo nel pubblico cittadino. Giovani, anziani, famiglie e curiosi hanno riempito il centro cittadino in occasione dell’evento organizzato e gestito dai Giovani delle Acli di Chieti – circolo Afterhouse – e promosso e sostenuto dal Comune di Chieti, che come ogni anno ha garantito la sicurezza e la pulizia dell’area.

La location è cambiata: da Piazza Malta, che ha dato nome all’evento, l’edizione 2018 si è trasferita in Piazza San Giustino. Uguale l’ottima organizzazione e la grande partecipazione di pubblico, che ha confermato ancora una volta, il desiderio del territorio di festeggiare in nome della buona musica e del buon cibo.

Il programma musicale ha visto alternarsi sul paco di Piazza San Giustino, patrono a cui è indetta la manifestazione, una lunga serie di artisti tra i quali: Malta Crew, Sheerio – EdSheeran Tribute, Pablo, The Travel Mates, Vie delle Indecisioni, Miriam Ricordi, Kids on Neptune, Le Stanze Di Federico, Disco Socks, I Vendrame – Malcomplesso, No-one’s project, Overlogic e djset fino alle 3 di notte con Paolo Noise, Enrico D’Amico, Jonathan Sterli. Insieme con musicisti e Dj anche installazioni artistiche e stand culinari tipici della zona teatina.

I concerti sono iniziati sabato 12 maggio nel pomeriggio e terminati nella prima mattinata di domenica 13.

MaltAttack: ottavo successo per il “concertone” delle Acli di Chieti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR