Mantova: Art. 3, la legge che ci rende uguali

Uguaglianza davanti alla legge senza distinzioni. Di questo si parla il 4 giugno a Mantova durante l’incontro “La legge che ci rende uguali”  organizzato dalle Acli provinciali di Mantova,  Libertà&giustizia, Libera e in collaborazione con la Gazzetta di Mantova. L’incontro si svolgerà dalle ore 16.30 presso Arci Bocciofila di Mantova, viale Te 25. A introdurre e coordinare l’incontro sarà il giornalista Stefano Scansani. Intervengono i magistrati Giancarlo Caselli di Torino e Antonino Condorelli di Mantova, e l’insegnante Maria Regina Brun in veste di rappresentante di Libera. I relatori parleranno dell’art. 3 della nostra Costituzione; articolo che dal 1948 ribadisce l’uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge “senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

A seguire, dalle ore 19.30, ci sarà la Cena della legalità che si svolgerà presso la Zanzara di Porta Mulina. Il ricavato andrà a sostegno della Coop “Pio La Torre – Libera Terra” di San Giuseppe Iato, località del Palermitano. Per la cena è necessaria la prenotazione.L’appuntamento si inseriesce nel ciclo d’incontri “Nello spirito della Costituzione… Percorso di persone, parole e luoghi di responsabilità e speranza civile” iniziato a febbraio scorso per far consocere la Costituzione e insegnare ai cittadini ad “usarla” nelle scelte quotidiane.Il ciclo di incontri terminerà il 16 giugno con gli articoli 7 e 8 della Costituzione: i relatori affronteranno la questione della “Libertà di professare la propria religione”.Per informazioni e prenotazioni: tel. 03764327211, email: segreteria@acli.mantova.itLeggi il programma

Mantova: Art. 3, la legge che ci rende uguali
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR