Matera: Appello per emersione dal nero degli immigrati

17 novembre 2010 – Un appello alle istituzioni perché intervengano sulla situazione di emergenza in cui vivono migliaia di migranti in Italia. Lo lanciano alcune associazioni, tra cui le Acli provinciali di Matera, che si rivolgono ai ministri Maroni e Sacconi chiedendo di “aprire un tavolo di trattativa, che possa individuare soluzioni serie e strutturali contro il lavoro nero e per i diritti degli immigrati”.Tre le richeste dei firmatari: contrasto allo sfuttamento e al lavoro nero, un percorso di emersione che riconosca “il permesso di soggiorno a chi è stato truffato nel corso dell’ultima sanatoria e a chi è rimasto vittima della circolare Manganelli”, e la proroga del permesso di soggiorno “per chi oggi ha perso il lavoro e fatica a reperirne uno nuovo, senza che incomba la minaccia di espulsione”.

Le associazioni chiedono infine “un intervento sulla situazione di estrema difficoltà in cui versano gli sportelli Unici per l’immigrazione che, per effetto della manovra finanziaria sono costretti a licenziare 1.300 operatori che sono oltre il 50% del totale degli addetti”.

Matera: Appello per emersione dal nero degli immigrati
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR