Educare alla cittadinanza al tempo dei nuovi media

Da qualche tempo la riflessione di chi si occupa del rapporto tra i media e l’educazione si è spostata verso il tema della cittadinanza e le ragioni di questo fatto sono diverse.
Prima di tutto il ruolo che i media sono andati sempre più assumendo nella rappresentazione della politica e dei politici è la conseguenza del fatto che il nostro occuparci di politica viene ridotto a discorso, nell’illusione che verbalizzare il dissenso o il sostegno sia già “fare politica”.
L’altra ragione del rapporto che lega i media con il tema della cittadinanza è la loro natura di “finestra sul mondo” che induce la convinzione che attraverso essi si rimanga informati su quanto accade in ogni angolo della terra.
La terza ed ultima ragione ha a che fare con lo sviluppo dei media digitali e del Web 2.0, due processi che hanno influito in profondità sul nostro modo di pensare la funzione sociale delle tecnologie di comunicazione e il consumo mediale.
Questo scenario chiede all’educazione un nuovo tipo di approccio in grado di articolare saperi tradizionalmente diversi, come la pedagogia e la ricerca storica, proprio grazie alla centralità dei media.

Pier Cesare Rivoltella, Enrica Bricchetto, Fabio FioreMedia, storia e cittadinanzaLa Scuola, Brescia, 2012pp.169 / euro 12,00

Educare alla cittadinanza al tempo dei nuovi media
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR