Milano: 170 giovani formati alla politica

Sono 170 i giovani che partecipano ai percorsi  di formazione all’impegno politico e amministrativo “Il bene comune ha bisogno di te” organizzati dalle Acli milanesi in 9 zone della Provincia di Milano e di Monza e Brianza (Bollate e Groane, Sempione, Magentino e Abbiatense, Corsichese, Rozzano e Sud Milano, Martesana, Monza e Brianza, Nord Milano e Milano) a partire dal 14 ottobre. Si tratta di cinque incontri per ogni zona, organizzati tra ottobre e dicembre 2013, in cui cinque relatori introducono giovani dai 20 ai 35 anni al mondo delle istituzioni, dell’impegno politico e dell’attività amministrativa, con una particolare attenzione al ruolo dei Comuni. Il corso, spiegano alle Acli Milano nasce perché “la formazione politica classica non rappresentava più la risposta esauriente alle aspettative dei giovani. Negli ultimi decenni le modalità partecipative delle giovani generazioni sono sensibilmente cambiate. Nei giovani si è ampiamente diffusa quella che è stata definita la ‘sindrome del cittadino critico’: un cittadino che associa ad un forte sostegno ai principi democratici una sfiducia crescente nei confronti del funzionamento delle istituzioni democratiche e dei canali partecipativi tradizionali. Per favorire la partecipazione attiva – spiegano ancora le Acli Milano –  è necessario innovare il metodo, andare oltre il rapporto docente discente e promuovere il trasferimento dei valori e dei saperi attraverso una relazione chiara, coerente, bidirezionale, credibile. Per questo motivo le Acli hanno pensato ad una scuola di formazione basata su moduli formativi applicati alle Amministrazioni locali; frutto dell’esperienza, competenza e di una lunga storia di persone che svolgono ed hanno svolto il loro impegno nelle istituzioni”

Milano: 170 giovani formati alla politica
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR