Minori non accompagnati: il sostegno delle Acli di Cagliari

Anche le Acli di Cagliari aderiscono alla campagna di sensibilizzazione promossa dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza.

In Italia ci sono oltre 17mila ragazzi minorenni senza genitori. Sono arrivati in Italia da soli, superando enormi difficoltà, ma la fase più difficile forse inizia dopo: costruirsi un futuro in un Paese nuovo, con leggi che non conoscono, senza nessuno a cui fare riferimento. 830 minori vivono in Sardegna, il 95% di loro ha tra i 15 e i 17 anni e il 96,9% è di sesso maschile.

Il programma promosso dall’Autorità garante prevede la candidatura volontaria per diventare tutori di questi ragazzi, essere la guida per uno di loro e accompagnarlo nella sua nuova vita.

L’iniziativa sarà illustrata durante il seminario dal titolo “Diventa tutore volontario di un minore non accompagnato” che si terrà mercoledì 15 novembre alle ore 17.15 presso la sede regionale delle Acli in Via Roma 173 a Cagliari – secondo piano.

Al seminario intervengono Mauro Carta, presidente delle Acli di Cagliari, Angely Poulette Stefano, referente Sud Sardegna per l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e Benedetta Iannelli, consigliere del Comune di Cagliari.

Il seminario è gratuito. Per le iscrizioni inviare una e-mail a acliprovincialicagliari@gmail.com o chiamare lo 07043039.

Minori non accompagnati: il sostegno delle Acli di Cagliari
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.954
Fonte UNHCR