Napoli: Giornata conclusiva della Social Beach

Tanti giovani e famiglie con bambini si sono dati appuntamento, nella mattinata di domenica 4 novembre, sulla spiaggia romana di Bacoli (Na) per far volare aquiloni in occasione della giornata conclusiva della “Social Beach”, l’iniziativa che ha saputo valorizzare un tratto di spiaggia di uno dei litorali più belli dei Campi Flegrei.
Organizzata presso il centro polifunzionale Nuova Emmaus delle Acli dall’associazione Acli Campi Flegrei e patrocinata dal Comune di Bacoli e dalla Regione Campania, ha visto tra i promotori anche il fiduciario del Coni dell’area flegrea, il Cral delle Polizie, la Protezione civile “Le Aquile” di Bacoli, l’Azienda autonoma “Cura, soggiorno e turismo” di Pozzuoli, l’associazione “Progetto Napoli Nord: imprenditori per il territorio” ed altre organizzazioni del Terzo Settore.
«L’iniziativa è stata denominata Social Beach – afferma Giuseppe Verdolina, fiduciario del Coni – perché ha voluto restituire alla comunità territoriale un proprio bene naturalistico, offrendo servizi di qualità gratuiti in tempi di crisi; promuovendo la crescita ed il protagonismo di tutti i partecipanti, ha dimostrato di essere un’esperienza da poter ripetere anche in altre aree della regione Campania».
Anche quest’anno, infatti, attraverso l’aiuto di numerosi volontari, è stato possibile effettuare un’opera di pulizia della spiaggia adiacente alla comunità per minori multiproblematici Nuova Emmaus ed è stato realizzato un nutrito programma di eventi (mostre, spettacoli di animazione serale, esercitazioni di volo con deltaplano a motore, gare di sculture di sabbia, tiro con l’arco, tornei di diverse discipline sportive), tutti gratuiti e tesi a valorizzare la solidarietà, la socialità e il rispetto per l’ambiente.
 
 

Napoli: Giornata conclusiva della Social Beach
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR