Napoli: Referendum di ottobre non è sul governo

“Evitare che la consultazione referendaria di ottobre diventi un referendum pro o contro il Governo e fare in modo che i cittadini possano comprendere la natura delle modifiche Costituzionali per poi scegliere in tutta coscienza”. Con queste parole Gianvincenzo Nicodemo, presidente delle Acli di Napoli, è intervenuto il 30 giugno durante il seminario sulla riforma costituzionale organizzato dalle Acli di Napoli nella parrocchia di Sant’Anna alle paludi.

Oltre a Gianvincenzo Nicodemo, sono intervenuti Renato Briganti, docente dell’Università Federico II di Napoli, Marco Plutino, dell’Università di Cassino, e Roberto Rossini, presidente nazionale Acli.

Rossini, nel suo intervento ha sottolineato “la necessità di fare una riforma Costituzionale perché nel corso degli anni c’è stato un progressivo cambiamento nel rapporto tra popolo e istituzioni ed oggi bisogna affrontare il problema di efficienza istituzionale, ma allo stesso tempo va allontanata con forza la retorica costruita intorno ai costi della politica”

Napoli: Referendum di ottobre non è sul governo
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR