Incontro tra l’Alleanza contro la Povertà e il ministro Poletti

L’Alleanza contro la povertà in Italia si è incontrata il 29 giugno con il ministro Giuliano Poletti, il sottosegretario Franca Biondelli e il direttore generale del Ministero, Raffaele Tangorra.

Oggetto dell’incontro è stato il ddl c 3594 “delega recante norme relative al contrasto della povertà…”, attualmente in discussione alla Camera.

L’Alleanza ha ribadito la necessità che la misura in discussione sia composta da due elementi: un sostegno al reddito e una contestuale attivazione di percorsi di inclusione sociale.

L’accesso alla misura dovrà riguardare una platea di beneficiari selezionata in primis in base alla prova dei mezzi – ricorrendo ad esempio all’Isee ed eventuali altre sue componenti –  al fine di determinare la condizione reddituale effettiva. La misura, per la parte di sostegno al reddito,  dovrebbe poi essere graduata in base a tali criteri.

Inoltre, grande attenzione dovrà essere data alla creazione della infrastruttura dei servizi sui territori, anche attraverso adeguate figure professionali e lo sblocco del turnover.

Infine, è stata ribadita l’universalità della misura, con conseguentemente superamento delle categorie. L’Alleanza ha sottolineato la necessità di superare l’attuale frammentarietà delle misure, a partire dalla social card, gradualmente riassorbendo i destinatari nella misura unica man mano che viene implementata.

L’incontro è avvenuto in un clima di attenzione e franchezza ricercando la massima condivisione nella attuale fase di discussione parlamentare e di successiva decretazione.

Incontro tra l’Alleanza contro la Povertà e il ministro Poletti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR