Nell’amore la gloria di Gesù

28 aprile 2013 – V Domenica di Pasqua – Anno C  La gloria di Gesù è averci amato fino alla morte di croce (Fil 2,5-11). Se ci lasciamo toccare da questo amore misterioso celebreremo con la nostra vita la gloria di Gesù.Giovanni 13,31-33a.34-35
31 Quando Giuda fu uscito dal cenacolo, Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. 32 Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito. 33 Figlioli, ancora per poco sono con voi. 34 Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri.  35 Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».
Secondo Giovanni, la glorificazione di Gesù avviene già durante la sua passione e non solo con la sua resurrezione. Questo perché la gloria del Signore, il suo amore, già risplende in Gesù quando accetta  la morte per mostrare proprio il suo amore per tutti, anche e soprattutto per coloro che lo tradiscono e lo abbandonano. Egli fa vivere coloro che lo perseguitano, invece di farli morire, offrendo così a loro un ulteriore tempo per la conversione, vedendo il suo amore  per loro. E’ quanto accadrà a Giuda, che si pentirà del proprio tradimento, ma non saprà cogliere fino in fondo l’amore di Gesù per lui e si suiciderà.
La glorificazione di Gesù comincia con il tradimento di Giuda, simbolo di tutti i tradimenti dell’uomo.
Giuda consegna Gesù alle autorità, perché non ha fiducia in Gesù, non crede che il suo regno possa avere un reale impatto sulla società per renderla più aderente al progetto di fraternità che Dio ha per gli uomini. Molti autori hanno scritto su Giuda, certo è che lui ha preferito consegnare Gesù invece di seguirlo, diventando così simbolo della “ragion di stato” o di un radicalismo male inteso, piuttosto che della novità dell’amore di Gesù.
(leggi tutto nel documento correlato sotto l’immagine a sinistra)

Nell’amore la gloria di Gesù
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR