Colf, non dimentichiamoci delle ferie

I lavoratori vanno in ferie, ma i diritti rimangono.
Spesso capita che le ferie non siano considerate un vero diritto per i lavoratori domestici, diritto che invece a loro spetta e di cui possono usufruire preferibilmente nel periodo giugno-settembre, tenendo conto anche delle esigenze del datore di lavoro. Per ogni anno di servizio presso lo stesso datore di lavoro, indipendentemente dalla durata dell’orario di lavoro, il lavoratore domestico ha diritto ad un periodo di ferie pari a 26 giorni (escluse le domeniche e le festività infrasettimanali). Durante il periodo di ferie al lavoratore spetta, per ogni giornata, un ventiseiesimo della retribuzione mensile, comprensiva della eventuale indennità sostitutiva per il vitto e per l’alloggio. Per maggiori informazioni e approfondimenti sul tema potete consultare anche il nostro blog.

Colf, non dimentichiamoci delle ferie
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR