“Fatti una risata”. Disabili in cucina

Un riso per ogni volto, una foto per ogni packaging. È il progetto “Fatti una risata”, promosso dal gruppo di volontariato per diversamente abili “Quelli del Sabato” di Novara e finanziato anche dalle Acli di Novara con i fondi del 5×1000. Il progetto sarà presentato il 13 e 14 luglio a Bellinzago (No), presso lo Spazio “Ex Felicina”, in via De Medici 21 alle 10.30.

Per “Fatti una risata” sono stati coinvolti 15 disabili che hanno prestato il loro volto per il packaging di 8 nuove varietà di riso e 8 tipi di crunchy – riso soffiato aromatizzato – prodotti dalla riseria gli Aironi di Lignina (Vc) per un totale di 1.200 confezioni di riso impacchettato.

Oltre alle confezioni di riso, i ragazzi hanno preparato 32 ricette in collaborazione con 8 ristoranti e 4 chef e creato un ricettario stampato in 500 copie.

Le pietanze saranno offerte alla comunità in due cenela prima il 27 luglio la seconda a settembre – dove i ragazzi apparecchieranno e serviranno a tavola.

Le confezioni di riso con il volto dei ragazzi saranno invece disponibili a offerta libera sia presso l’associazione “Quelli del sabato” sia nei circoli Acli novaresi.

“Fatti una risata”. Disabili in cucina
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR