Isee: nuclei distinti per i coniugi separati

Ai fini dell’elaborazione Isee per le tasse universitarie di mia figlia mi viene richiesta una parte di documentazione che non sono in grado di produrre: redditi e conti correnti del mio ex marito. Noi siamo separati giudizialmente dal giugno 2014, poi lui ha spostato la residenza presso l’attuale compagna. Vorrei quindi capire se nella domanda devo o meno considerare il suo reddito.

Secondo le FAQ dell’Inps sul nuovo Isee quando due genitori, ex coniugi, sono separati non solo di fatto, ma anche in via giudiziale, fanno parte di nuclei familiari distinti, e il genitore non convivente non va mai considerato quale “componente aggiuntiva” al nucleo dei figli.

Vi sono infine altri due casi nei quali per il genitore non convivente non dev’essere calcolata nessuna componente aggiuntiva, e cioè quando:

il genitore è escluso dalla potestà sui figli o soggetto a provvedimento di allontanamento dalla residenza familiare;

è stata accertata dalle amministrazioni competenti (autorità giudiziaria, servizi sociali) la estraneità del genitore in termini di rapporti affettivi ed economici.

Per informazioni: www.caf.acli.it

Isee: nuclei distinti per i coniugi separati
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR