Obbligo di contribuzione in caso di reintegrazione di lavoratore già licenziato

Sono un lavoratore reintegrato dopo un licenziamento, posso ottenere la contribuzione sulla retribuzione per il periodo di sospensione dal lavoro?Nel caso di un lavoratore, già licenziato, e successivamente reintegrato nel posto di lavoro a seguito di disposizione della magistratura, il datore di lavoro sarà tenuto a versare la contribuzione sulla retribuzione corrisposta in relazione al periodo di sospensione del rapporto di lavoro. Lo afferma il Ministero del Lavoro, con interpello n.12 del 30 maggio 2012, nel quale, richiamando un principio affermato dalla giurisprudenza, si ribadisce che nei confronti del datore di lavoro continua a gravare l’adempimento dell’obbligo contributivo, perchè a seguito della dichiarazione di illegittimità del licenziamento, il rapporto di lavoro non si è mai estinto.

Obbligo di contribuzione in caso di reintegrazione di lavoratore già licenziato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR