Olivero: L’Italia sostenga la Tobin Tax in Europa

L’appello per il prossimo Consiglio europeo, il 18 e 19 ottobre

“Il governo italiano dica sì in Europa alla tassa sulle transazioni finanziarie. Un appello in tal senso è arrivato anche dal Forum della cooperazione internazionale. E’ un’occasione da non perdere: sarebbe il segnale che finalmente si volta pagina rispetto ad un modello finanziario sganciato dall’economia reale e indifferente ai destini delle persone. Un primo passo verso uno sviluppo capace di integrare etica ed economia”.Il presidente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, aderisce all’appello lanciato da L’Unità affinchè il governo italiano si schieri a favore dell’introduzione della tassa sulle transazioni finanziarie in occasione del Consiglio europeo convocato a Bruxelles, i prossimi 18 e 19 ottobre.Nei giorni scorsi le Acli, insieme agli altri promotori della campagna ZeroZeroCinque, avevano accolto con soddisfazione la raccomandazione emersa dal documento preparatorio del Forum della cooperazione internazionale, che chiede che venga finalmente introdotta, a partire dall’Europa, la Tassa sulle Transazioni Finanziarie (TTF), impegnandosi a destinare alla cooperazione internazionale almeno il 50% del gettito raccolto. (fima l’appello “Tassiamo gli speculatori”) 
 

Olivero: L’Italia sostenga la Tobin Tax in Europa
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR