Padova: Prosegue il progetto Vera su immigrazione e web

Immigrazione e pericoli del web sono i temi che le Acli di Padova affrontano nel percorso “Vera: verifica, rifletti, agisci” finanziato con i fondi del 5×1000 2014 e realizzato insieme ad Acli arte e spettacolo.

Il prossimi incontri sul tema immigrazione si terranno il 9 marzo a Cazzago di Pianiga e il 13 marzo a Padova.
Il percorso che tocca 6 circoli Acli della provincia padovana è iniziato il 15 febbraio a Bastia di Rovolon.

L’obiettivo è conoscere il fenomeno migratorio, il sistema di accoglienza dei richiedenti asilo, le leggi italiane ed europee.

“Abbiamo scelto questi temi – spiega Gianni Cremonese, presidente delle Acli di Padova – perché sono temi di attualità. Gli immigrati in particolare sono un tema caldo che in molti ambienti è affrontato di pancia e con pressapochismo. Volevamo invece capire bene la questione e presentare l’esempio della cooperativa ‘La rosa blu’ che porta avanti progetti di accoglienza diffusa degli immigrati”.

L’altro percorso, “Le insidie del web”, offrirà l’occasione per avvicinare scuole e famiglie e parlare di internet. Di seguito le date degli incontri:

3 e 17 marzo a Monselice,

10 e 20 marzo a Merlara,

6 e 14 marzo a Granze

Entrambi i percorsi utilizzeranno il linguaggio teatrale  per indagare le comunità, nei loro sogni e bisogni, per arrivare attraverso molteplici incontri alla fine del percorso.

“Da entrambi i percorsi – continua il presidente Gianni Cremonese – nasceranno due canovacci che si trasformeranno in spettacoli teatrali. L’obiettivo è sia quello di indagare le comunità, nei loro sogni e bisogni sia quello di trovare nuovi modi per parlare alle persone e avvicinarle alle Acli”.

Per informazioni: segreteria Acli Padova, email padova@acli.it, tel. 049601290.

Padova: Prosegue il progetto Vera su immigrazione e web
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR