Padova: Recuperate 24 tonnellate di arance

Il 28 novembre le Acli di Padova distribuiranno gratuitamente 20 tonnellate di clementine altrimenti destinate alla spazzatura. L’iniziativa, che si inserisce all’interno del progetto Rete solida, bisserà dunque il successo ottenuto il 21 novembre quando le stesse Acli hanno smistato 24.700 chili di arance per un valore di 30.000 euro.

A ricevere gli agrumi sono state oltre 60 associazioni e parrocchie accreditati nel portale Bring the food. Sono tutti gruppi e che si occupano di persone con forte disagio economico, di senza fissa dimora, di portatori di handicap, di minori in casa famiglia, e profughi.

“Grazie al lavoro complesso di tessitura delle reti fatto, la prima distribuzione delle eccedenze di produzione dell’industria agroalimentare è stata un successo. L’organizzazione delle prenotazioni dei quantitativi da ritirare – spiegano le Acli di Padova – ha consentito di distribuire in poche ore un quantitativo incredibile di arance”.

Obiettivo di questo progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, è di recuperare le eccedenze ortofrutticole e distribuirle senza lucro alle associazioni che ne fanno richiesta.

Secondo la normativa comunitaria infatti le organizzazioni dei produttori possono ritirare dal commercio prodotti ortofrutticoli per far fronte a situazioni inaspettate del mercato. La normativa prevede inoltre che queste merci possano essere donate a enti appositamente accreditati presso gli uffici territoriali del Governo. In ogni caso i beni non possono essere rimessi sul mercato e venduti.

Con il progetto Rete solida, grazie a una fitta rete di contatti, le Acli di Padova sono riuscite a superare i limiti della normativa: ovvero la difficoltà di coordinare e organizzare la raccolta e la distribuzione dei beni reperibili tra più realtà e in tempi brevi.

Per informazioni e adesioni: retesolida@aclipadova.it, Acli di Padova 0498643790.

Padova: Recuperate 24 tonnellate di arance
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR