Pensionati: se e quando va presentato il Red

Mia suocera ha già presentato il suo 730. Ora vorrebbe sapere se è tenuta a consegnare anche il modello Red/2014. Faccio presente che non ha ricevuto nessuna comunicazione da parte dell’Inps.

In questi casi bisogna fare riferimento a una regola generale in base alla quale chi ha già presentato il 730 o l’Unico, e non possiede altri redditi in aggiunta a quelli esposti in dichiarazione, non è obbligato alla presentazione del Red.

Se invece il contribuente possiede altre fonti di reddito (ad esempio pensioni estere, redditi esenti, interessi maturati su conti correnti, redditi soggetti a tassazione alla fonte o a tassazione sostitutiva, ecc) il Red se richiesto va presentato.

Il Red infatti è una cosa molto diversa dalla dichiarazione dei redditi: mentre quest’ultima è valida ai fini fiscali nei confronti dello Stato che esige il pagamento delle tasse in base al reddito imponibile, il Red serve all’Inps per verificare se il pensionato abbia diritto o meno a determinate prestazioni di carattere assistenziale/economico erogate a sostegno del trattamento pensionistico. Per effettuare tale verifica viene richiesto di segnalare (tramite appunto il Red) l’ammontare complessivo dei redditi del pensionato ed eventualmente del coniuge e dei figli (ma questo dipende dal tipo di prestazione erogata).

Per informazioni: www.caf.acli.it

Pensionati: se e quando va presentato il Red
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR