Per una unione sociale e politica dell’Europa

Si svolgerà il 17 e 18 ottobre prossimi a Bruxelles il seminario nazionale di studi “La crisi economica come spinta rifondativa verso una unione sociale e politica dell’Europa“, promosso dalle Acli e dalla Fai, con il sostegno dell’Eza e dalla Commissione Europea e con il patrocinio del Cese, nel quadro delle azioni di promozione del dialogo sociale…Strutturato in quattro sessioni, il seminario si aprirà la mattina del 17 presso la sede del Comitato Economico e Sociale Europeo che ospiterà quindi le prime due unità di lavoro.Nella prima si cercherà di ricostruire lo scenario di riferimento e le criticità che presenta.
Saranno invece proprio le due “emergenze” poste all’attenzione dell’incontro – il lavoro e le riforme istituzionali – a costituire il cuore della tavola rotonda “Il futuro dell’Europa. Lavoro e riforme istituzionali come motore di sviluppo”, che costituisce la seconda sessione di lavoro. La seconda giornata si svolgerà invece presso l’hotel Au Repos des Chasseurs che ospiterà le due successive unità: “Un piano straordinario per il lavoro: istituzioni e attori sociali a confronto” e “Un piano operativo per il lavoro. Ue 2020: progettare e realizzare innovazione sociale e occupazione qualificata”.
Per saperne di più, visita il sito della FAI

Per una unione sociale e politica dell’Europa
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR