Piemonte: Il futuro del lavoro a Torino

Fiom Cgil, Uilm Uil e Fim Cisl si incontrano per discutere di lavoro e delle prospettive di sviluppo del Piemonte.L’incontro, dal titolo “Torino quale futuro? Da capitale dell’auto… a capitale del lavoro?” è organizzato dalle Acli Piemonte e si svolgerà il 2 maggio alle ore 15.00 nella sala Livio Labor di via Juvarra 16 a Torino.«La questione Torino è determinante per tutto il territorio regionale – spiegano gli organizzatori – Considerate le incognite del progetto Marchionne, la crisi energetica dovuta alla guerra in Libia, l’instabilità politica e l’aumento della cassa integrazione nella regione, è necessario capire di più e aprire un sentiero di uscita dall’empasse per ridare fiducia alla gente e una prospettiva di sviluppo al Piemonte».

Oltre ai dirigenti delle Acli, intervengono: Giorgio Airaudo, segretario Fiom Cgil Piemonte, Maurizio Perverati, segretario Uilm Uil Torino e Antonio Sansone segretario Fim Cisl Piemonte. Le conclusioni sono affidate a Michele Consiglio, vicepresidente nazionale Acli.

Piemonte: Il futuro del lavoro a Torino
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR