Pisa: A Buti accordo per il parco

Il parco pubblico “Danielli” di Buti (Pisa) sarà gestito dal circolo Acli. A deciderlo una convenzione firmata tra il Comune pisano e il circolo Acli. Scopo dell’accordo, firmato il 25 ottobre 2013, è di assicurare la manutenzione, il decoro, l’apertura e la custodia del Parco pubblico  del centro storico  di Buti.“Abbiamo  creduto nella valorizzazione di quest’area pregiata, unica per il Paese – ha commentato Otello Filippi, presidente del circolo Acli -. Non ci siamo mai abituati all’idea di vedere il parco chiuso e impresentabile come lo è stato per tanto tempo. Ora in questo progetto dobbiamo mettere tutto il nostro impegno, anche da un punto di vista economico, per garantire alla comunità butese, dai più piccoli agli anziani, la fruibilità di questo spazio”. “Il parco – ha spiegato Otello Filippi- è diviso in due parti: un giardino con piante secolari, panchine e giochi per bambini e uno spazio sagre dove sarà possibile svolgere le iniziative in un ambiente attrezzato”. Nel parco Danielli, lo stesso circolo ha organizzato recentemente la sagra della castagna di Buti, arrivata alla 38ª edizione. “Come circolo – ha concluso Filippi – facciamo tutto questo perché crediamo nel progetto parco, e nella funzione sociale di questo spazio e perché le Acli sono, per loro natura, rivolte alla soddisfazione di esigenze sociali”

Pisa: A Buti accordo per il parco
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR