Pisa: Sportello di intermediazione giudiziale

Nasce a Pisa “Acli mediazione italiana”, lo sportello che risolve in via extra giudiziale le controversie di natura civile e commerciale.

Lo strumento, previsto dal decreto legislativo 28/2010, serve per ridurre il contenzioso giurisdizionale, davanti al giudice, e offrire al cittadino una possibilità di conciliazione della lite più veloce ed economica. Le liti, infatti si concludono nell’arco di un trimestre.

L’accordo raggiunto dalle parti ha valore esecutivo e le spese sostenute possono essere detratte dalla dichiarazione dei redditi.

Il servizio, che si trova in via Francesco da Buti 20 a Pisa presso la sede delle Acli, si occupa di tutte quelle materie nelle quali la mediazione è obbligatoria ed è condizione preliminare all’avvio di un procedimento. Sono le controversie che riguardano il condominio, i diritti reali, la divisione, la successione ereditaria, i patti di famiglia, la locazione, il comodato, l’affitto di aziende, il risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria, la diffamazione a mezzo stampa, i contratti assicurativi, bancari e finanziari.

Lo sportello è accreditato presso il registro del ministero di Giustizia e annovera tra i suoi mediatori tredici esperti che ricoprono l’intera gamma delle controversie oggetto di mediazione.

Per informazioni e appuntamenti: tel. 050.913147, mediazione@aclipisa.it

Pisa: Sportello di intermediazione giudiziale
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR