Pistoia: un “Punto Amico” per gli anziani

E’ partito proprio in questi giorni a Pistoia e provincia, un nuovo progetto, “Punto Amico”, sotto la direzione delle Acli regionali che, grazie al finanziamento della regione Toscana, provvederà la strutturazione di punti di riferimento territoriale per gli anziani, offrendo loro numerose attività aggregative e ricreative.I circoli Acli, in cui ha preso il via partito il progetto, sono quelli di Pistoia centro, Belvedere, Montemagno, Pontepetri, Spazzavento e Valdinievole.I servizi che si intende offrire sono molto interessanti, e non si limitano solo all’assistenza: ci saranno attività di stimolazione cognitiva – come giochi di memoria a cui faranno seguito conferenze con esperti e dottori – e sensoriale, attraverso laboratori manuali e creativi (cucito, cucina, decoupage, pittura, fotografia, ecc..).

Non verrà trascurata neanche la “cura del corpo”, con la ginnastica dolce, i laboratori di danze popolari e l’educazione psicomotoria. Non mancheranno le consuete attività ricreative, come cineforum, canto e feste.Il tutto è stato possibile grazie alla partecipazione e all’appoggio dei volontari dei circoli che rappresentano, stando alle parole dalla vicepresidente provinciale delle Acli, Giuditta Vaiani, “un anello fondamentale per lo sviluppo e la crescita di questo tipo di progetto”.Per informazioni: tel. 057324654
 

Pistoia: un “Punto Amico” per gli anziani
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR