Previdenza complementare: quando si può riscattare

E’ vero che in caso di disoccupazione si può riscattare la contribuzione accantonata presso un fondo pensionistico complementare? Come verrebbe tassato il riscatto? La legislazione vigente prescrive che se una persona iscritta a un fondo pensionistico complementare resta disoccupata, è possibile riscattare il capitale accumulato presso il fondo, alle seguenti condizioni: – se la disoccupazione perdura da almeno 12 mesi, è possibile ottenere un riscatto nella misura parziale del 50%, – se la disoccupazione si è protratta per oltre 4 anni, è possibile riscattare tutto il capitale. Sul riscatto viene applicata una ritenuta a titolo d’imposta nella misura del 15%, che diminuisce dello 0,3% per ogni anno di iscrizione alla previdenza complementare superiore al quindicesimo, con un limite di esenzione del 6%. Se quindi una persona è rimasta iscritta alla previdenza complementare per 16 anni, la ritenuta sarà pari al 14.7%, se iscritta per 17 anni, la ritenuta sarà pari al 14.4%;  e così via per ogni anno a seguire. La ritenuta a titolo d’imposta consiste in una forma di tassazione che consente di non dichiarare quanto percepito nella dichiarazione dei redditi, perché il riscatto percepito non si cumula con eventuali altri redditi, e quindi non è assoggettato a Irpef. Il limite di esenzione del 6% di deduzione si raggiunge quando una persona è rimasta iscritta alla previdenza complementare per almeno 35 anni: in questo caso l’aliquota applicata sarà pari al 9%, ottenuta sottraendo dall’aliquota ordinaria (15%) la riduzione massima (6%) che sarà data dal prodotto tra la riduzione dello 0,3%, per il numero di anni eccedenti il quindicesimo, vale a dire per i 20 anni compresi tra il 16.mo e il 35.mo (0,3% x 20 anni = 6%).Va tuttavia segnalato che una delibera emessa dall’Autorità di vigilanza sui Fondi complementari consente ai fondi negoziali di erogare a un lavoratore disoccupato il riscatto in misura piena anche prima che siano trascorsi i tempi prescritti dalla legge: in tal caso si applica una tassazione meno favorevole pari al 23% del riscatto erogato.
Per informazioni: www.patronato.acli.it

Previdenza complementare: quando si può riscattare
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR