Pubblico impiego: A quando la pensione?

Sono un’insegnate di scuola statale e nel 2012 maturo sia la quota 96 (compio 60 anni il 18 agosto) che i 40 anni di servizio. Quando posso andare in pensione?Le dipendenti pubbliche dall’1° gennaio 2012 possono accedere alla pensione o col compimento dell’età pensionabile (pari a 66 anni) o col raggiungimento dei 41 anni e 1 mesi (per il 2012), che sale a 41 anni e 5 mesi per il 2013 ed a 41 anni e 6 mesi per il 2014.In alternativa è possibile usufruire dell’opzione donna: 57 anni di età, 35 anni di servizio con calcolo interamente contributivo della pensione.
In base a quanto ci ha scritto lei ha da tempo maturato i requisiti per la pensione con l’opzione donna, quindi se vuole può avere la pensione dal 1° settembre 2012 interamente calcolata col sistema contributivo. Diversamente, lei matura 41 anni e 5 mesi nell’agosto del 2013 e la decorrenza della pensione sarà il 1° settembre 2013.
Tenga presente che la quota di pensione maturata al 1° gennaio 2012 sarà calcolata col sistema contributivo e che sulla quota di pensione maturata al 31 dicembre 2011, sarà applicata una riduzione percentuale pari all’1% per ogni anno di anticipo nell’accesso al pensionamento rispetto all’età di 62 anni. Nel caso in cui l’età al pensionamento non sia intera la riduzione percentuale è proporzionale al numero di mesi.
Se lei accederà alla pensione con decorrenza 1° settembre 2013 avrà quindi la riduzione dell’1% della quota di pensione maturata al 31 dicembre 2011. Per maggiori informazioni: www.patronato.acli.it

Pubblico impiego: A quando la pensione?
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR