Puglia: Biciclettata contro il caporalato

Anche le Acli di Puglia e di Lecce saranno sabato 17 ottobre alla giornata di sport e sensibilizzazione contro il caporalato e lo sfruttamento del lavoro organizzata a Carovigno dalla Casa delle donne di Taranto e dall’associazioni “Bici e solidarietà” di Carovigno.

L’evento vuole ricordare Paola Clemente, morta il 13 luglio 2015 a 49 anni durante una giornata di lavoro. La donna, italiana, lavorava per oltre 10 ore al giorno come bracciante nei campi di Adria e prendeva 27 euro al giorno.

La giornata prevede una passeggiata in bicicletta da Carovigno a San Giorgio Jonico per dire “No al caporalato”.

“Con questa manifestazione – hanno detto i dirigenti delle Acli pugliesi – vogliamo contribuire alla sensibilizzazione sul tema del contrasto al lavoro nero ed alle discriminazioni”.

Il tema dell’agricoltura sommersa e del lavoro nero nei campi è stato anche al centro di un convegno che le Acli hanno tenuto il 29 settembre a Bari. In quell’occasione sono stati presentati i risultati di un’indagine commissionata dall’Unar sulla situazione nelle campagne pugliesi.

Puglia: Biciclettata contro il caporalato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR