Ravenna: 21 anni di cicloturismo

21 anni sempre in bicicletta. Li festeggiano il 29 gennaio i “Ciclis de pri”, il gruppo cicloturistico del circolo Acli Santo Stefano di Ravenna.In questi anni, dal 1991, anno di fondazione, a oggi, sono arrivati in Vaticano (349 km da Santo Stefano), a Lourdes (1350 km), a Petacciato (400 km) e in Sicilia (1300 Km), per citare alcune mete.Nel loro zaino – amano ripetere – mettono solidarietà, aiuti per le popolazioni colpite da catastrofi  naturali, e una sana lotta al doping. Il 29 gennaio dunque oltre 100 atleti con le loro famiglie si incontreranno a Santo Stefano di Ravenna, presso il circolo Acli, per ricordare il passato e pensare ai futuri obiettivi, come il passo dello Stelvio, meta da raggiungere la prossima estate per piantare le bandiere associative. La festa comincia alle 11.15 con la messa nella parrocchia di S. Stefano per poi proseguire all’interno del circolo con il pranzo sociale, la musica dal vivo e la proiezione di filmati delle avventure vissute in bici. Durante la giornata saranno presentate anche le attività di quest’anno: oltre allo Stelvio è previsto un pellegrinaggio a Camaldoli (Ar), un viaggio a Firenze e un ritiro spirituale sui monti Sibillini.

Ravenna: 21 anni di cicloturismo
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR