Roma: In preghiera per la città

Le Acli di Roma aderiscono alla “Preghiera per Roma” promossa dal cardinal vicario Agostino Vallini per lunedì 22 dicembre alle 19.00 nella basilica di Santa Maria Maggiore.

Aderiamo perché siamo convinti che sia arrivato il momento, per Roma, di recuperare e sostenere quelle energie pulite e democratiche che hanno sempre contraddistinto la nostra comunità città – ha detto Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma – È un’occasione importante per sentirsi parte attiva di questa nostra città, che ha sempre più bisogno di speranza e di solidarietà”.

“Per ricostruire una Roma nuova – ha detto ancora la Borzì – il primo passo da compiere è quello di rafforzare quel senso di comunità che si è ormai indebolito. Per questo è fondamentale che le istituzioni, le autorità ecclesiali e il mondo dell’associazionismo cooperino e lavorino insieme per restituire alla Capitale un clima solidale e di dialogo, per una città aperta che non lasci indietro nessuno”.

Roma: In preghiera per la città
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR