Roma: “Saremo al Good Deeds Day”

Il 14 e 15 marzo le Acli Roma parteciperanno al Good Deeds Day, la giornata mondiale per un mondo migliore nata nel 2007 su idea dell’imprenditrice Shari Arison e realizzata ogni anno nel mese di marzo. Il Good Deeds Day 2015 si svolgerà in 50 paesi del mondo tra cui l’Italia e le Acli di Roma parteciperanno con due iniziative.

Il 14 marzo il centro giovanile Acli “Giovanni Paolo II-GP2” (Roma, via del Grottino 3B ) aprirà a tutti i cittadini le porte dalle 11.00 alle 17.00, ospiti della giornata saranno i bambini di due case famiglia di Roma.

Il 15 marzo le Acli di Roma saranno presenti in via dei Fori Imperiali con uno stand dove proporranno giochi e laboratori per bambini.

Nella due giorni sono previsti giochi e laboratori per i più piccoli, e visite guidate alla cripta della Basilica di San Carlo al Corso.

A tutti i piccoli partecipanti sarà, inoltre, offerta una merenda solidale grazie al progetto “Il pane a chi serve” che recupera prodotti da forno invenduti e li distribuisce ad associazioni che contrastano le povertà.

“Oltre alle iniziative per grandi e piccini – ricorda Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma – presenteremo i nostri progetti sociali per i quali cerchiamo volontari. Vogliamo proporre un’idea di volontariato innovativa: a chi decide di donarci del tempo vorremmo offrire corsi di formazione e gite sociali oltre ai numerosi servizi presenti nella nostra associazione”.

Roma: “Saremo al Good Deeds Day”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR