A Roma il seminario Eza sull’immigrazione

“Una nuova politica della migrazione nell’Unione Europea” è il tema del seminario organizzato dalle Acli e da Eza a Roma dal 25 al 27 gennaio 2017.

Roberto Rossini, presidente nazionale Acli, è intervenuto parlando dell’immigrazione come il tema centrale della riflessione politica perché rappresenta il futuro reale dell’Europa. Rossini ha definito la situazione attuale come una Shoah contemporanea, dove i barconi hanno sostituito i vagoni dei treni della deportazione.

Nel suo intervento, Emma Bonino, ha sottolineato che: “l’Europa ha trasformato le migrazioni in un paradosso”.

Matteo Bracciali, responsabile Acli per il dipartimento Internazionale, così ha presentato l’evento: “Le politiche migratorie per l’Ue rappresentano una sfida ancora aperta, sulle quali si gioca il valore della solidarietà tra i paesi membri e quello della carità verso gli uomini. Ormai, la dimensione della risposta a tali questioni non può che essere europea e noi giochiamo il nostro ruolo di rappresentanza civile con un ascolto attivo alle comunità che chiedono una Europa più popolare e attenta alle voci dei più deboli”.

 

 

Guarda la gallery dell’evento

A Roma il seminario Eza sull’immigrazione

File allegati

Il programma della due giorni

close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR