Lazio: Vicini a mons. Iannone per nuovo incarico

“Siamo grati al Santo Padre per la nomina di monsignor Filippo Iannone a vicegerente della diocesi di Roma”. È il commento di Lidia Borzì, presidente Acli Lazio, all’indomani della comunicazione ufficiale della nomina pontificia che eleva monsignor Iannone alla dignità di arcivescovo, conferendogli l’incarico di vice gerente della diocesi di Roma. “Abbiamo conosciuto mons. Iannone negli anni in cui ha guidato la diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo – ha proseguito la Borzì – e da laici impegnati ogni giorno a costruire un tessuto nuovo di relazioni autentiche nel nostro territorio abbiamo imparato ad apprezzare le sue doti di pastore. Ora  gli siamo accanto in questo nuovo servizio che è chiamato a intraprendere, assicurandogli la nostra preghiera e la nostra fattiva collaborazione”. Insieme a Iannone, sono stati nominati anche due vescovi: monsignor Matteo Zuppi, che diventa ausiliare per il Settore centro, e monsignor Lorenzo Leuzzi, direttore dell’ufficio per la Pastorale universitaria della diocesi di Roma, che assume anche la delega per la Pastorale sanitaria. “A tutti loro – ha aggiunto la presidente delle Acli regionali – vanno i nostri auguri, insieme a una rassicurazione: nel cammino che la Chiesa porta avanti in questa nostra regione, accompagnata dai suoi vescovi, le Acli ci sono e ci saranno. Con i piedi ben piantati nelle questioni dirimenti della vita pubblica e del bene comune, e gli occhi e il cuore fissi verso la speranza più alta”.

Lazio: Vicini a mons. Iannone per nuovo incarico
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR