Rossini al ‘Premio Bearzot’: Le Acli sono gli allenatori della “società Italia”

“Diffuse in tutto il Paese, le Acli sono una grande associazione popolare quotidianamente impegnata anche attraverso lo sport – l’attività popolare per eccellenza – nella promozione di valori importanti. Valori individuali, quali l’impegno, il sacrificio e la costanza. Ma anche valori collettivi come la solidarietà, l’inclusione e la legalità. E in questo spazio educativo e partecipativo l’allenatore ha un ruolo centrale”.

Lo ha detto Roberto Rossini, Presidente nazionale delle Acli, nel suo intervento alla cerimonia di consegna del Premio Nazionale ‘Enzo Bearzot’ 2018 che si è svolta al salone d’Onore del Coni.

Il riconoscimento – promosso dall’Unione Sportiva Acli patrocinato dalla Figc – è andato all’allenatore romanista Eusebio Di Francesco per essere “coraggioso, capace, tenace”: questa è la motivazione con cui la giuria ha deciso di premiare il tecnico abruzzese.

Contestualmente, è stata consegnata la VI Edizione del Premio Nazionale ‘Enzo Bearzot – La sfida Sociale dellUs Acli’ al comitato provinciale di Lecce, che tramite l’Asd ‘Mollare Mai’ ha promosso il progetto ‘Lo sport: strumento di riscatto umano e sociale’.

 

Rossini al ‘Premio Bearzot’: Le Acli sono gli allenatori della “società Italia”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR