Salerno: Presidente Acli nella consulta immigrati

Il 15 gennaio la Consulta provinciale degli immigrati di Salerno ha eletto il Comitato di coordinamento. Primo degli eletti è Gianluca Mastrovito, presidente delle Acli provinciali. A lui si affiancheranno: Paola Campiglio, associazione “Migranti senza frontiere”, Alla Sivets, associazione “Pysanka”, Essbaa Zakaria “Associazione “Marcia Verde” e Fatiha Chakir, associazione “Un mondo a colori”. Completano il Comitato, Amilcare Mancasi, assessore provinciale alle Politiche socio-sanitarie, Pina Esposito assessore provinciale alle Politiche del lavoro e i rappresentanti provinciali delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro. Presiede la Consulta Antonio Iannone, presidente Provincia Salerno. “La Consulta, – ha detto Mastrovito – può rappresentare uno strumento utile non solo per combattere ogni forma di discriminazione e realizzare politiche di pari opportunità ma anche per favorire l’integrazione attraverso iniziative che prevedano l’inserimento lavorativo, la tutela delle donne vittime di violenze, persecuzione e sfruttamento, e l’accesso ai servizi educativi, di sostegno e socio sanitari”.“In questa veste – ha concluso Mastrovito – sarà utile l’apporto che il Patronato Acli potrà svolgere attraverso i suoi servizi di prossimità, tutela e promozione dei migranti”. Alla fine del discorso, Mastrovito si  è augurato che “la consulta si traduca in luogo in cui avviare un confronto pacifico e civile con le regole della democrazia, su aspetti e problemi legati alla vita di donne e uomini presenti nel nostro territorio”.

Salerno: Presidente Acli nella consulta immigrati
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR