Sardegna: Vinyls, sconfitta per la politica

Il 17 aprile 2014, dopo cinque anni di lotta per mantenere il posto di lavoro, il curatore fallimentare della Vinyls Italia Spa ha inviato 88 lettere di licenziamento che saranno operative del 7 luglio prossimo.

“È una dolorosa sconfitta per il mondo del lavoro, la politica e la Sardegna intera”. – ha commentato Fabio Meloni, presidente regionale delle Acli Sardegna.

“Con il licenziamento degli 88 lavoratori della Vinyls Italia Spa sprofonda definitivamente negli abissi della disoccupazione e dell’incertezza la famosa Isola dei cassintegrati, simbolo di una battaglia difficile per la difesa dell’occupazione in Sardegna e in Italia. Una battaglia che nel 2010, con l’occupazione del vecchio carcere dell’Asinara aveva attirato l’attenzione della stampa italiana e internazionale”.

“Oggi più di ieri – conclude Meloni – il tema dell’occupazione e dello sviluppo deve tornare al più presto al centro dell’agenda politica regionale e nazionale”.

Sardegna: Vinyls, sconfitta per la politica
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR