“Se un giorno Casini, Bersani e Monti…” Intervista di Famiglia Cristiana ad Andrea Olivero

A Orvieto le Acli hanno chiamato in causa Pd e Udc per costruire il Governo prossimo venturo. Il settimanale Famiglia Cristiana intervista il presidente delle Associazioni cristiane dei lavoratori italiani per spiegare le ragioni di questa “scelta di campo”.”So che questa nostra posizione fa storcere il naso a molti, però credo che oggi bisogna guardare a chi ha sostenuto il processo Monti. Certo ci sono singoli provvedimenti che anche noi abbiamo aspramente criticato, però ci siamo rivolti a quelle forze che hanno creduto che bisognasse prima di tutto pensare all’interesse del Paese” afferma Andrea Olivero.”Il Pdl si è posto fuori dal ragionamento sul futuro del Paese” aggiunge il presidente delle Acli. “Il tornare in campo di Berlusconi ha bruscamente interrotto un processo di cambiamento”. Sulla voglia di astensionismo dei cattolici. “In questi ultimi decenni si è creata una frattura tra società civile e politica che noi dobbiamo colmare. Ha ragione Papa Benedetto XVI quando dice che bisogna creare una nuova generazione di cattolici in politica”. Ma “non si tratta di individuare qualche politico nuovo”, “si tratta di fare un gran lavoro culturale, formativo, per far sì che molti tornino ad avere la passione, la voglia di fare politica”. 

“Se un giorno Casini, Bersani e Monti…” Intervista di Famiglia Cristiana ad Andrea Olivero
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR