Segn@libro Luglio 2014 – Proposte di lettura

In Segn@libro di luglio segnaliamo: Politica industriale e democrazia economica, in “Rivista delle politiche sociali” n.1 – aprile 2014 in cui, diversi autori partono dalla constatazione che il modello di crescita basato sulla produzione e accumulo di ricchezza per mezzo dell’economia di carta è in crisi ovunque, per poi riflettere sull’esigenza di porre nuovamente al centro dell’iniziativa della sinistra e del sindacato il tema della lotta per l’uguaglianza.

In “Micromega” n.4 – 2014 Thomas Piketty e David Graeber sono gli autori di Come uscire dal debito. la guerra ai ricchi che nessuno ha il coraggio di fare, in cui avanzano due proposte apparentemente contrastanti: una tassa globale sulla ricchezza nel caso del francese, un annullamento del debito per l’americano.

Con i mondiali di calcio appena conclusi è di attualità il dossier de “Il Timone” n. 134 – giugno 2014 su Sport e fede. In un’epoca preda del nichilismo riscopriamo il valore profondo dell’attività agonistica: gareggiare con lealtà, impegno e rispetto degli altri è metafora della vita.

Tra i libri si segnala: Nomenklatura. chi comanda davvero in Italia in cui Roberto Mania e Marco Panara delineano una mappa del potere in Italia, non il potere dei partiti e delle istituzioni ma quello della nomenklatura. Si tratta dei consiglieri di Stato, i capi di gabinetto, i responsabili degli uffici legislativi dei ministeri, i tecnocrati della Ragioneria generale: l’alta burocrazia dello Stato, potente, silenziosa, intoccabile. I tecnici ci sono sempre stati, ma la novità è che, a partire dal progressivo declino dei partiti, la politica si è ritirata lasciando libero un campo d’intervento sempre più ampio.

Infine, a quindici anni dalla morte di Livio Labor, il nostro quinto presidente, che guidò le Acli dal 10 dicembre 1961 al 22 giugno 1969, Segn@libro ripropone nello spazio della memoria alcuni dei suoi interventi più significativi che aiutino a delineare il suo operato. Tutto il suo ciclo presidenziale fu dedicato alla costituzione delle Acli come soggetto politico autonomo. Lo si può evincere chiaramente fin dal discorso con cui inaugurò la sua presidenza, dopo essere stato eletto all’VIII Congresso Nazionale di Bari (8-10 dicembre 1961).

Segn@libro Luglio 2014 – Proposte di lettura
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR